Semi Sotto La Neve

Semi.sotto.laneve

RSS logo

DICHIARAZIONE di PACE di TUTTI 2011

Fonte: みんなの平和宣言
http://heiwasengen.sblo.jp/article/47017215.html - 29 luglio 2011

Parco della Pace di Hiroshima

 

Il 6 agosto di 66 anni fa

la prima bomba atomica ha raso al suolo Hiroshima.

A marzo di quest’anno

la radioattività che è uscita dai 4 reattori nucleari di Fukuhisma

si è dispersa nei campi e nelle montagne della zona e

scorre nei fiumi e nei mari che bagnano tutto il mondo.

 

“Il nucleare non può convivere con l’uomo”.

Il grido degli hibakusha, le vittime sopravvissute a quell’inferno

si è sparso in ogni angolo del mondo.

Ma la loro voce è stata soffocata dagli slogan

che parlano di “deterrenza nucleare”

o di “nucleare civile”.

 

Il cenotafio del Parco della pace a Hiroshima riporta inciso:

Per non ripetere lo stesso errore”.

L’ambiguità di questa frase senza un soggetto

ha permesso al governo giapponese di portare avanti

una politica in nome della “pace e della prosperità”

e ha messo i giapponesi dalla parte dei criminali

responsabili della contaminazione radioattiva.

 

Siamo cresciunti grazie ai doni della terra.

Ma ci siamo serviti della scienza e della logica

per ottenere ancora di più

di quello che avevamo

e per competere tra di noi in nome del progresso.

 

In base a una profonda riflessione sul passato, 

la nostra dichiarazione parte da Hiroshima:

 

Diciamo NO all’uso del materiale fissile

e l’energia atomica che inquina la terra,

strappa vite umane

e distrugge l’intero genere umano.

 

Diciamo NO alla scienza e alle leggi

al servizio della violenza;

e alla cosiddetta civiltà che sacrifica i più deboli.

 

Iniziamo qui un cammino verso un futuro di convivenza con tutti gli essere viventi di questo pianeta.

 

 

6 agosto 2011

みんなの平和宣言 2011年

Note:

traduzione di Alessia Cerantola