Semi Sotto La Neve

Semi.sotto.laneve

RSS logo
Sono passate 3 settimane dalla sciagura che ha devastato una vastissima zona del Giappone nordorientale

AIUTI ai MAREMOTATI e TERREMOTATI giapponesi e come avere le notizie piu' precise sull'incidente delle centrali nucleari della TEPCO

Ringraziamo di cuore per la solidarietà provenutaci dall'Italia in seguito agli eventi catastrofici che hanno colpito un quarto del Giappone.

Ora, purtroppo, sono le centrali nucleari della Tepco a tenerci col fiato sospeso e a minacciare anche il resto del mondo.
1 aprile 2011 - Yukari Saito

Pubblichiamo un elenco di alcuni link dove si trovano le informazioni utili a chi vuole dare qualche contributo dall'Italia a favore della popolazione colpita. 

Alcuni di questi (gli ultimi) offrono anche una preziosa fonte delle notizie piu' precise sulle situazioni del paese, gli sviluppi del disastro nucleare inclusi.

 

A. Il modo più semplice/facile:

*******************************************************

Contattare il Comitato Solidarietà Giappone di Firenze tramite il sito: 

http://www.solidarietagiappone.org/

 

*******************************************************

 

In Giappone, tutti i contributi – tranne quelli versati direttamente a numerose ONG o associazioni di volontariato - vengono raccolti dalla Croce Rossa.
L'ambasciata giapponese a Roma ha aperto un conto per raccogliere i contributi provenienti dall'Italia che andranno alla CR:
http://www.it.emb-japan.go.jp/Tohokujishin2011/kifu_it.htm


B. Chi preferisce, invece, un'ONG più agile, possiamo segnalare le seguenti:


- PEACE WINDS
http://www.peace-winds.org/en/index.html
un'ONG con la sede a Tokyo, attiva - sin dal 1996 in varie zone nel mondo colpite dai terremoti/maremoti/conflitti militari;
sin dai primi momenti lo staff sta svolgendo le attività di soccorsi in varie forme (distribuzione dei viveri, fornitura del contatto telefonico, cura medica ecc.)


- JEN
http://www.jen-npo.org/en/index.html
un'ONG nata durante i conflitti nell'ex Jugoslavia per soccorrere i civili;
lavora nei soccorsi alle popolazioni colpite calamite naturali e delle guerre in varie parti nel mondo; pagabile con carta di credito.


- the NGO Collaboration Center for Hanshin Quake Rehabilitation
http://tohoku-pacific-eq.seesaa.net/
un'ONG nata a Kobe durante il grosso terremoto che colpì la zona nel 1995;
lavora in piccoli progetti concreti impossibili per le grosse organizzazioni, statali e non, per far fronte alle esigenze particolari dei terremotati (per es. distribuzione del latte particolare per i neonati allergici o distribuzione delle verdure acquistate dai contadini colpiti dalle ceneri vulcanici (prodotti commestibili ma invendibili al mercato ordinario) nel sud della penisola ecc.);
contributo tramite bonifico internazionale;

- Citizens' Nuclear Information Center
http://www.cnic.jp/english/
http://www.cnic.jp/english/cnic/support.html
un centro d’informazioni gestito dagli scienziati, attivisti e cittadini comuni che aspirano al mondo senza nucleare;
in questi giorni sta giocando un ruolo fondamentale per informare i cittadini sugli effetti della radiazione;

C. Altre fonti d’informazioni:

Anche diverse ONG internazionali stanno svolgendo attività di soccorso e/o informazioni preziose direttamente sul luogo.
per es.:

-  Greenpeace
http://www.greenpeace.org/italy/it/News1/news/team-fukushima/

- Medici senza frontiere
http://www.medicisenzafrontiere.it/msfinforma/news.asp?id=2575&ref=testataHomepage2

Chi ha degli amici in Giappone, potrebbe segnalare come media indipendente, utile soprattutto per avere delle informazioni precise sull'incidente nucleare.  

- UStream: http://www.ustream.tv/discovery/live/all
un sito autonomo d’informazioni che trasmette in diretta varie conferenze stampe, manifestazioni e notizie, televisive e radiofoniche (in giapponese) ecc.

Qualche registrazione delle conferenze organizzate dal CNIC trasmessa da USTREAM e' visibile a

http://www.ustream.tv/recorded/13590008 (registrazione del 26/03/2011, con traduzione consecutiva in inglese)

 

un simbolo dela pace italo-giapponese? Il gru di origami è uno dei più usati simboli della pace in Giappone, mentre un equivalente in Italia è, naturalmente, la bandiera arcobaleno.  Oggi la bandiera della pace si vede anche nelle manifestazioni pacifiste in Giappone benché non tutti sanno che è d'origine italiana.

 


Note:

ANIME contro nucleare (in giapponese):
Zio Ghenpaci e il micio Tama 01
http://www.youtube.com/watch?v=OzGnBFNU1bI
Zio Ghenpaci e il micio Tama 02
http://www.youtube.com/watch?v=RBw_nfQ_glQ&feature=related
Zio Ghenpaci e il micio Tama 03
http://www.youtube.com/watch?v=pFUKKLkN1nE&feature=related
Zio Ghenpaci e il micio Tama 04
http://www.youtube.com/watch?v=QpLPFXG1bLg&feature=related
Zio Ghenpaci e il micio Tama 05
http://www.youtube.com/watch?v=ExkDeqHl_tc&feature=related